4 Agosto 2020

EnoNautilus Blog

Storie ed immagini dagli inventori di EnoNautilus

“Vigneti Aperti”al debutto, prenotazioni su EnoNautilus

Tempo di lettura: 3 min

“Vigneti Aperti”: il nuovo format del Movimento Turismo del Vino Lombardia debutta questo weekend: sabato 20 e domenica 21 giugno. EnoNautilus collabora all’iniziativa raccogliendo le prenotazioni online per contribuire al ritorno del pubblico in sicurezza e senza assembramenti nelle campagne vitivinicole, dopo il lockdown. In arrivo tanti weekend tra gusto, sapori e relax all’aria aperta in tutta sicurezza.

  • “Le Cantine hanno immensi spazi di accoglienza a cielo aperto di cui usufruire: i vigneti” (Maurizio Pescari, giornalista)
  • “Per conoscere ed apprezzare un buon vino bisognerebbe prima di tutto concedersi una passeggiata in vigneto” (Giovannella Fugazza– Castello di Luzzano)
  • “Volete mettere un brindisi in vigna? Avrà un valore straordinario, sarà una iniezione di entusiasmo per tutti e darà il via alla tanto attesa ripresa, dopo mesi davvero difficili”
    (Luigi Negri – La Guarda Agriturismo in Cantina).

Il ruolo chiave di EnoNautilus

«EnoNautilus è il primo ecosistema digitale a trecentosessantagradi – spiega Fabio Sarti, CEO di Vanilla Innovations, Inc. – ideato per supportare le aziende del comparto agrifood che vedono nel turismo esperienziale un asset strategico per la loro crescita. Non potevamo non esserci anche in occasione di Vigneti Aperti».

«EnoNautilus è un’infrastruttura software – spiega il project manager, Augusto Faglia – composta da diversi elementi che interagiscono tra loro con il raccordo di un tool amministrativo. E’ un progetto unico che si sviluppa su tutte le piattaforme che al meglio possono essere di supporto alle esigenze del turista esperienziale moderno (web, mobile, IoT) e che è stato creato attorno alla tecnologia più avanzata oggi disponibile sul mercato. Ad oggi l’ecosistema che abbiamo creato, già alla versione 2.0 grazie a stress test svolti all’interno delle aziende, si compone di un nuovo portale web, di un blog informativo e di una nuova applicazione (gratuita sia per iOS sia per Android) ancora più coinvolgenti, sicuri, veloci e facili da usare; un CRM (Nemo), a disposizione delle aziende affiliate, sorprendente per le funzioni che propone. Abbiamo anche pubblicato la prima skill per Amazon Alexa al mondo interamente dedicata all’enoturismo che, grazie all’intelligenza mutuata dai servizi AWS, regala ad EnoNautilus l’abilità di comprendere la voce umana e la capacità di fornire risposte vocali agli enoturisti più smart».

Per informazioni e prenotazioni delle esperienze proposte dalle cantine aderenti, cliccate qui…