cantina

Il vino del futuro? In Valpolicella è l’accoglienza in cantina

Il 70% dei produttori della Valpolicella dichiara di voler investire di più nell’enoturismo. Non un plebiscito ma comunque un segnale che esprime una forte dichiarazione d’intenti per il futuro. Più che uno strumento per riportare gli appassionati in cantina dopo il…

Nebbiolo delle Alpi: il vino secolare che spiana la Valtellina e tiene in piedi le montagne

Non sto parlando della terra dei tartufi e delle nocciole, ma di quella dello sci, dei pizzoccheri e della bresaola: è la terra del Nebbiolo. Lo garantisco: nessun refuso. Dovrebbe essere già entrato nella coscienza del grande pubblico ma a…

Il Tuccanese, il vino spigoloso dell’Architetto Guidacci

È un vino spigoloso – racconta l’architetto Leonardo Guidacci nello studio cantina, proprio in centro ad Orsara (FG), nei Monti Dauni.Solo un architetto contagiato dalla passione per il vino potrebbe usare il termine spigolo per un vino, vero?Eppure il Tuccanese,…

Il vino indie che fa «Massa» critica: ecco come è rinato il Timorasso

Abbiamo tutti, in cantina o in un angolo della casa, quell’oggetto dimenticato ma sempre in piena vista, che ha messo le radici nella sua sede. Quando ci passiamo a fianco, la nostra attenzione non lo sfiora più e le (più…

Dalla classe operaia ai vini di classe: ora c’è del buono (e unico) in Valcalepio

Bergamo è operosa, schiva e tenace, privilegia la quantità alla qualità e preferisce la prassi al farneticare teorie. «E le donne non sanno parcheggiare e gli uomini non sanno fare due cose contemporaneamente», direbbe un mio caro amico, come provocazione…